MicroStrategy Inc. Dice alla SEC degli Stati Uniti che può comprare ancora più Bitcoin

Lunedì (14 settembre), MicroStrategy Inc. ha comunicato alla U.S. Securities and Exchange Commission (SEC), sebbene l’11 agosto abbia rivelato un investimento di 250 dollari in Bitcoin, che potrebbe aggiungersi alle sue partecipazioni BTC in futuro.

Acquistato 21.454 bitcoin a un prezzo di acquisto aggregato di 250 milioni di dollari

L’11 agosto, la società di business intelligence MicroStrategy Inc., quotata al Nasdaq, ha annunciato con un comunicato stampa di aver „acquistato 21.454 Crypto Cash a un prezzo di acquisto aggregato di 250 milioni di dollari“ da utilizzare come „attività di riserva primaria di tesoreria“.

Michael J. Saylor, CEO di MicroStrategy Inc., ha dichiarato all’epoca:

„Questo investimento riflette la nostra convinzione che Bitcoin, in quanto la crittovaluta più largamente adottata al mondo, sia un’affidabile riserva di valore e un attraente asset d’investimento con un potenziale di apprezzamento a lungo termine più elevato rispetto al denaro contante.

„Fin dalla sua nascita, oltre un decennio fa, il Bitcoin è emerso come un’aggiunta significativa al sistema finanziario globale, con caratteristiche utili sia per i privati che per le istituzioni.

„MicroStrategy ha riconosciuto il Bitcoin come un asset d’investimento legittimo che può essere superiore alla liquidità e di conseguenza ha fatto del Bitcoin la principale partecipazione nella sua strategia di riserva di tesoreria“.

Saylor ha proseguito dicendo:

„La nostra decisione di investire in Bitcoin in questo momento è stata in parte guidata da una confluenza di macro fattori che influenzano il panorama economico e commerciale che riteniamo stia creando rischi a lungo termine per il nostro programma di tesoreria aziendale – rischi che dovrebbero essere affrontati in modo proattivo.

„Questi fattori macro includono, tra le altre cose, la crisi economica e della salute pubblica precipitata da COVID-19, misure di stimolo finanziario governativo senza precedenti, tra cui l’allentamento quantitativo adottato in tutto il mondo, e l’incertezza politica ed economica globale.

„Riteniamo che, insieme, questi e altri fattori possano avere un significativo effetto di deprezzamento sul valore reale a lungo termine delle monete fiat e di molti altri tipi di beni convenzionali, compresi molti dei beni tradizionalmente detenuti nell’ambito delle operazioni di tesoreria aziendale“.

Leri (14 settembre), MicroStrategy ha reso noto, presentando un „Modulo 8-K“ – che

Ieri (14 settembre), MicroStrategy ha reso noto, presentando un „Modulo 8-K“ – che, secondo Investopedia, è „un rapporto di eventi materiali non programmati o cambiamenti aziendali in una società che potrebbero essere importanti per gli azionisti o per la Securities and Exchange Commission“ – che ha adottato una nuova politica di riserva del Tesoro, in conseguenza della quale le sue partecipazioni Bitcoin „potrebbero aumentare oltre l’investimento di 250 milioni di dollari che la Società ha reso noto l’11 agosto 2020“.

Ecco il relativo passaggio dalla voce 8.01 („Altri Eventi“) del suo Modulo 8-K:

„L’11 settembre 2020, il Consiglio di Amministrazione (il „Consiglio“) di MicroStrategy Incorporated (la „Società“) ha adottato una nuova Politica di riserva del Tesoro (la „Politica“) che ha aggiornato le strategie di gestione della tesoreria e di allocazione del capitale della Società.

Secondo la nuova Politica, le attività di riserva di tesoreria saranno costituite da (i) liquidità, equivalenti di liquidità e investimenti a breve termine („Attività di cassa“) detenuti dalla Società che eccedono il fabbisogno di capitale circolante e (ii) bitcoin detenuti dalla Società, con bitcoin che fungerà da attività di riserva di tesoreria primaria su base continuativa, in base alle condizioni di mercato e alle esigenze previste dell’attività per le Attività di cassa, incluse le future attività potenziali di riacquisto di azioni.

„Come risultato di questa nuova Politica, le partecipazioni della Società in bitcoin potrebbero aumentare oltre l’investimento di 250 milioni di dollari che la Società ha reso noto l’11 agosto 2020“.

Una società che è stata influenzata il mese scorso dalla decisione di MicroStrategy di investire in Bitcoin per utilizzarlo come riserva di tesoreria primaria è stata la startup canadese Snappa.